Articles in Category: Articoli chirurgia ortopedica

Articoli chirurgia ortopedica mini-invasiva per anca, ginocchio e piede.

Quale Protesi Monocompartimentale: piatto mobile o piatto fisso

Quale Protesi Monocompartimentale: piatto mobile o piatto fisso

Attualmente esistono sul mercato diversi modelli di protesi monocompartimentali e come per la protesi totale modelli a menisco mobile ed a piatto fisso. In letteratura diversi autori si sono limitati ad evidenziare i potenziali vantaggi di un modello su di un altro enfatizzandone i buoni risultati sia funzionali sia di sopravvivenza che testimoniano più l’efficacia in generale della protesi monocompartimentale che una supremazia di un modello su di un altro. In base all'esprenza personale , in accordo a quello che è suggerito dalla letteratura, è che non esiste un reale vantaggio di modello su di un altro, esistono invece indicazioni differenti in cui protesi mono a menisco mobile od a piatto fisso possono offrire performances migliori aumentando e migliorando i risultati di questo tipo di impianto.

 

Protesi di Ginocchio: Quale??

Protesi di Ginocchio: Quale??

La chirurgia proteseci dal ginocchio è oggigiorno in grado offrire impianti diversi con indicazioni diverse. E' infatti possibile eseguire interventi volti a "protesizzare" solo uno o 2 comparti contemporanemente spesso cona ssociazione di più impianti. Ovvi i vantaggi con rispermi del tessuto osseo e legamentoso consentendo al ginocchio di mantenere una cinematica quasi normale. Resta fondamentale un'accurata selezione dei pazienti nonchè la padronanza di una buona tecnica chirurgica

L'Alluce Valgo

L'Alluce Valgo

L'alluce valgo è una patologia che colpisce il primo dito del piede ossia quando questo progressivamente tende ad assumere una deviazione sempre più spostata in direzione laterale verso il secondo dito presentando in associazione una “protuberanza” in corrispondenza della testa del 1 metatarsale definita esostosi. Fondamentale nel trattamento dell’alluce valgo è capire quale ne sia la causa considerando attentamente la biomeccanica del piede e non limitandosi a considerare la deformità come qualcosa che debba essere per forza “raddrizzato”. Ciò aiuterà sia il paziente sia il chirurgo ad evitare o perlomeno a ridurre eventuali recidive problema comune a molti insuccessi chirurgici.

L'instabilità cronica di caviglia

L'instabilità cronica di caviglia

L’instabilità di caviglia rapprenta un’entita’ clinica spesso sottovalutata ma molto diffusa.  Spesso i pazienti riferiscono un trauma distorsivo iniziale di cospicua entità in seguito al quale si sono succeduti numerosi episodi di cedimenti anche semplicemente camminando su un terreno accidentato.  Tale situazione spesso condizione molto il paziente nelle pratiche quotidiane  ma ancora di più nello sport obbligandolo ad abbandonare determinati  tipi di attività  o costringendolo all’uso di tutori. L’indicazione chirurgica, soprattutto nei casi cronici rappresenta un alternativa al fallimento di un approccio conservativo con fisioterapia costante ed intensa associata a terapie fisiche e taping. 

La Protesi di Anca a "Risparmio di Collo" Modulare e Navigata

La Protesi di Anca a

Gli steli a risparmio di collo rappresentano una delle più recenti innovazione nell’ambito della chirurgia protesica dell’anca. Essi permettono un effettivo risparmio del “bone stock” ed attraverso approcci mini-invasivi possono realmente rappresentare uan nuova frontiera soprattutto per pazienti giovani ed ad alte richieste funzionali.

L’associazione inoltre anche della modularità unita alla navigazione può rappresentare un ulteriore valore aggiunto verso una chirurgia protesica sempre più attenta al paziente nel migliore rispetto sia della anatomia sia della biomeccanica articolare. 

Dr Alfonso Manzotti, UO Ortopedia e Traumatologia,  AO-Polo Universitario Ospedale L. Sacco | Via GB Grassi 74, Milano | tel.0239043104
Copyright © 2013 - Web agency Gdmtech